Lavorare con gli interpreti

Lavorare con gli interpreti

Esistono diversi tipi di interpretazione. Nel glossario terminologico troverete ulteriori informazioni su ciascuno di essi.

Ecco alcuni consigli per scegliere il tipo di interprete più adatto alle vostre esigenze:

 

Incontro con un partner estero

Vi serve un interprete di trattativa, che lavora senza attrezzatura tecnica e vi consentirà di comunicare direttamente con il vostro interlocutore.

 

Incontro con più partner esteri o visita presso uno stabilimento

Vi serve un interprete di trattativa oppure un interprete di simultanea. Se gli ascoltatori sono due, l’interprete utilizzerà la tecnica del chuchotage, sussurrando la traduzione mentre l’oratore parla. Se il gruppo è composto da più persone, l’interprete lavorerà con il bidule, una consolle dotata di cuffie e microfono simile a quella utilizzata dalle guide turistiche.

 

Organizzazione di un incontro con un numero limitato di visitatori stranieri

In questo caso gli interpreti lavoreranno con il bidule, una consolle dotata di cuffie e microfono simile a quella utilizzata dalle guide turistiche. Se la durata dell’incarico sarà superiore a un’ora saranno necessari due interpreti, che si alterneranno ogni 20 minuti circa.

 

Organizzazione di una conferenza della durata di uno o più giorni

In questo caso, vi servono interpreti di conferenza qualificati. Non bastano interpreti di trattativa, che non hanno ricevuto alcuna formazione nel campo dell’interpretazione di conferenza. L’incarico dovrà essere affidato a interpreti di simultanea. Affinché gli interpreti possano svolgere al meglio il loro lavoro, la sala dovrà disporre di cabine insonorizzate, una per ogni combinazione linguistica. In sala dovrà inoltre essere presente un tecnico del suono. Si occuperà dell’acustica e della gestione delle cuffie, che consentono ai partecipanti di scegliere la lingua in cui seguire gli interventi. Le cabine, l’attrezzatura tecnica e i servizi correlati possono essere noleggiati. Alcuni centri congressi offrono pacchetti conferenza che includono tutti o alcuni di questi servizi.

 

Organizzazione di una conferenza prestigiosa e con un ristretto numero di partecipanti

Vi servono interpreti di conferenza, che eseguiranno l’interpretazione simultanea in cabine insonorizzate.

 

Una volta scelto il servizio di interpretariato più adatto alle vostre esigenze, ecco alcuni consigli per fare in modo che gli interpreti possano lavorare al meglio:

 

Preparate un brief

Assicuratevi che il vostro interprete riceva con adeguato anticipo informazioni sufficienti sull’incarico. In questo modo, potrà eseguire tutti gli approfondimenti e le ricerche terminologiche necessarie.

Parlate in modo chiaro

Prestate attenzione al vostro stile di parlato e a eventuali inflessioni. Ognuno di noi è convinto di parlare in modo chiaro. In realtà, non tutti lo facciamo. Cerchiamo di ascoltarci mentre parliamo, parliamo più lentamente se necessario e cerchiamo di evitare ambiguità. Pronunciando frasi chiare e precise avremo la certezza che il nostro messaggio venga trasferito correttamente.

Rivolgetevi al vostro cliente

Non dimenticate: vi state rivolgendo al cliente, non all’interprete. Mantenete il contatto visivo e rivolgetevi direttamente al vostro interlocutore, come fareste in una normale situazione comunicativa. Evitate di riferirvi al cliente utilizzando la terza persona singolare (“lei”, “lui”). L’interprete tradurrà il vostro messaggio come se foste voi stessi a rivolgervi al vostro interlocutore.

Disponete al meglio il luogo dove avverrà l'incontro

Per quanto possibile, fate in modo che l’interprete possa vedere il volto di tutti i partecipanti e che possa ascoltare bene le parole di ognuno. La presenza di rumori di sottofondo potrebbe rendere più difficoltosa l’attività di interpretazione. Ne va tenuto conto, soprattutto per incarichi come visite a stabilimenti di produzione.

Come tenere il proprio discorso

A seconda del tipo di interpretazione che dovrà essere svolta, l’oratore dovrà avere alcune accortezze durante il proprio discorso.

Se viene eseguita un’interpretazione simultaneasussurrata, dopo aver pronunciato alcune frasi fate una breve pausa, per dare il tempo all’interprete di tradurre le vostre parole nella lingua di arrivo. Non dimenticate che alcune lingue richiedono un numero maggiore di parole rispetto ad altre per comunicare lo stesso messaggio.

Se viene eseguita un’interpretazione consecutiva, assicuratevi di esprimere un concetto fino in fondo prima di fare una pausa. In questo modo, l’interprete potrà tradurre completamente il vostro messaggio nella lingua di arrivo.

Durante un’interpretazione di trattativa, utilizzate frasi brevi e fate una pausa dopo un paio di enunciati, per consentire all’interprete di comunicare il vostro messaggio.

Attendete una risposta

Se la conversazione è bidirezionale, date tempo all’interprete di tradurre completamente il messaggio del vostro cliente prima di rispondere. Cercate di evitare di interrompere l’interprete: le informazioni più importanti potrebbero essere alla fine della frase.

Pianificate il tempo a disposizione

Una conversazione mediata da un interprete potrebbe richiedere più tempo di una conversazione normale. Assicuratevi di avere a disposizione tempo sufficiente per affrontare tutti gli argomenti importanti.

Rispettate il ruolo dell'interprete

Non dimenticate: l’interprete ha il compito di trasferire le informazioni tra due lingue e culture diverse. Non va richiesto loro di svolgere nessun altro ruolo. Non lasciate in nessun caso l’interprete da solo con il cliente, né chiedete loro di comunicare direttamente con il cliente.

CONTATTECI +44 (0)1663 732 074

Contattateci per un preventivo gratuito.

+44 (0)1663 732 074 info@peak-international.it

Iscrivetevi alla nostra newsletter per restare aggiornati sulle novità.